Versione italiana ITALIANO English language ENGLISH Deutsche version DEUTSCH
PRENOTA DA
QUESTO SITO, PER TE: GRATUITO
+
UNA BOTTIGLIA DI
TIPICO VINO VENETO
IN OMAGGIO
!
Miglior prezzo garantito!

Arrivo Notti Cod. Promozionale Cancella o modifica
la tua prenotazione
 Gratuito per
 chi prenota
 da questo sito
 gratuito spiaggia
privata
 piscina  animazione
 per bambini

Hotel Caorle - Venezia

Per le peculiarità urbanistiche e per l'inestimabile patrimonio artistico, Venezia è universalmente considerata una tra le più belle città del mondo ed è annoverata tra i patrimoni dell'umanità tutelati dall'UNESCO.
Le prime tracce degli insediamenti a Venezia risalgono all'età pre-romana, vale a dire nel periodo paleoveneto, quando la civiltà era ben radicata nella zona con popolazioni dedite alla pesca, alla produzione del sale, ai trasporti marittimi e alle altre attività mercantili connesse.

Ma il primo nucleo della città vide la luce sulla Riva Alta (Rialto) nel 421 con la consacrazione della chiesa di San Giacometo sulle rive dell'attuale Canal Grande. Gli abitanti della terraferma vi cercarono rifugio a seguito delle varie ondate di invasioni barbariche che si succedettero dal V secolo, in particolare quella degli Unni (452) e dei Longobardi.

La vicinanza con l'Impero franco, il rapporto privilegiato con l'oriente Bizantino e contemporaneamente la distanza da Costantinopoli ne fece uno dei principali porti di scambio tra l'Occidente e l'Oriente, permettendo lo sviluppo di una classe mercantile dinamica ed intraprendente che nel corso di quattro secoli circa trasforma la città da remoto insediamento e avamposto imperiale a potenza padrona dei mari, ormai totalmente indipendente.

I secoli XIII e XIV furono l'apoteosi della sua potenza, ma la decadenza cominciò a farsi sentire già nel XV secolo: eventi storici come l'accrescersi della potenza Ottomana e lo spostamento dei commerci verso le Americhe, colpirono duramente la vocazione marittima della città che finì per volgere i suoi interessi economici verso l'entroterra. In seguito con il Trattato di Campoformio tra Francesi ed Austriaci, il 17 ottobre 1797 Venezia cessò di essere una Repubblica indipendente e fu annessa all'Impero Austro-Ungarico. Tornata ai Francesi, fu di nuovo Austriaca sino all'Unità d'Italia.

Il cuore della città di Venezia è Piazza San Marco, per definizione l'unica a meritarsi il nome di piazza: le altre piazze sono chiamate infatti "campi" o "campielli". La Basilica di San Marco appare al centro della piazza, colorata d'oro e rivestita da mosaici che raccontano la storia di Venezia, assieme ai meravigliosi bassorilievi che raffigurano i mesi dell'anno.
Il Palazzo Ducale sorge a fianco della Basilica: a unirli, la Porta della Carta, meravigliosa opera di Bartolomeo Bon, che oggi è l'uscita del museo di Palazzo Ducale. L'ingresso principale è sul lato che guarda alla laguna. Sede del governo della Serenissima, è stato costruito nel XV secolo con marmi d'Istria. Ora il Palazzo è un museo, con opere dei migliori artisti veneziani: la Biblioteca Sansovina, che si trova al suo interno, ospita delle mostre temporanee.

Un altro simbolo della città è il Ponte di Rialto: opera di Antonio Da Ponte, sorse nel 1591. Costituiva l'unico modo di attraversare il Canal Grande a piedi: infatti, rimase l'unico ponte fino al 1854, quando fu costruito il Ponte dell'Accademia. Sui lati del corpo centrale si trovano negozi di lusso mentre, alla fine del ponte, nel sestiere di San Polo, la pittoresca pescheria e la chiesa di San Giacomo di Rialto.
Altri importanti monumenti veneziani sono l'Arsenale, la chiesa di Santa Maria della Salute, la basilica di Santa Maria Gloriosa dei Frari, le sinagoghe del Ghetto.

OFFERTE SPECIALI     Vedi tutte >>

7 GIORNI AL PREZZO DI 5! 
SE PRENOTI 1 SETTIMANA A MAGGIO, 2 GIORNI TE LI REGALIAMO NOI!!


Prenota
14 GIORNI AL PREZZO DI 12 
SE PRENOTI 2 SETTIMANE
2 GIORNI TE LI REGALIAMO NOI!!

Prenota
Resta in contatto con noi, seguici su Facebook!